Il cielo fra le grate

Forse tu starai dipingendo gia’
tra i pensieri tuoi la chimera che
qualcuno ti rubo’
e il respiro non va giu’ se non saprai
dov’e’ la nuda verita’.

Forse te ne andrai sotto un velo blu
ripensando a noi poco tempo fa
qualcuno mi rapi’
ingannando anche chi credeva in me
chissa’ se un giorno tornero’.

Sono innocente onesto e sincero
se piango mi bagno davvero
e’ dura la mia punizione
ma non sbagliai
puoi fidarti di me.

Ora mi consola la Luna
presto fioccheranno i ricordi
e il vento il profumo del mare
miei compagni di prigionia
stasera.

Guardo il cielo
fra le grate che fanno ombra
la speranza non muore
nel cuore.
Sai che gioia
se tu fossi con me
capiresti perche’
non ci son piu’ parole…