Testi - Le origini

Noi due

Miraggio o sogno non so cosa sia
angelica visione e melodia
ritorni anche quando non ci sei
incanto e dolcezza agli occhi miei
aspetto invano quel tuo si’
tremando dietro ai miei perche’
e tu cosi’
rimani in te
eterna speranza mia quanti sorrisi tu
sempre gentile e felice
amore e serenita’ chimera o realta’
ti conquistavo scherzando
insieme avvinti in quel filo noi
vivaci e niente di piu’
ornare tutti i pensieri e poi
guardarci per un po’
lungo la strada che va
insieme al concerto noi
oltre quei sogni miei
brillano vispi i tuoi occhi
e ritrovando la gioia in te
non voglio perdermi piu’
e saro’ sempre piu’ buono per te.
Eterna illusione mia
tanti misteri tu
esile fiocco d’affetto
ritardi a volte ma
non mi dispiace sai
aspetto e non mi deludi
insieme noi a riflettere
la vita e’ questa o no
lontani non ci sentiamo se
uniamo affinita’ paure gioie e chissa’
se a volte ti senti giu’ non ti nascondere
io ti chiedo parliamo
ovunque e sempre un posto avrai
non voglio perderti piu’
e aspetto il prossimo sogno con te.